Psicoterapia Breve Strategica

La Terapia Strategica è a mio avviso il metodo più rapido quando si vuole un intervento mirato allo sblocco di un sintomo.
In tempi estremamente brevi si possono superare problematiche molto invalidanti.

I campi in cui risalta la sua efficacia sono le fobie, ossessioni, disturbi alimentari, attacchi di panico, problemi sessuali.
In generale tutti i problemi legati a un sintomo netto e invalidante.

Nell’arco di 3-7 sedute si possono apprezzare cambiamenti significativi ed è il metodo più indicato quando il cambiamento deve essere immediato.
(esempio: una persona sviluppa una fobia della guida o dei mezzi pubblici e questi gli sono indispensabili per andare a lavoro).

La Terapia Strategica costituisce soltanto una parte della terapia: quella legata all’ottenere strumenti specifici per affrontare un sintomo. Dopo aver raggiunto l’obiettivo il paziente può decidere autonomamente se fermarsi o approfondire per raggiungere una maggiore consapevolezza e comprensione di sé. In quest’ultimo caso si va oltre la “strategia” e il lavoro diventa più introspettivo.

La psicoterapia Psicoanalitica

La psicoanalisi e le terapie psicodinamiche rimangono a mio avviso i percorsi più completi.
Nonostante abbiano la fama di essere percorsi lunghissimi, producono risultati in tempi relativamente brevi.

Il vantaggio di un’analisi è la durata degli effetti nel tempo e la scarsa probabilità di una trasformazione del sintomo in quanto più che trattare il sintomo in sé, si lavora al disagio profondo che genera i sintomi stessi.

Quando chiedere un sostegno psicologico

In alcuni periodi della vita le risorse che abbiamo sembrano non bastare e ci sentiamo bloccati.
I nostri parenti e amici, pur volendo aiutarci, hanno un punto di vista interno, causato dal loro coinvolgimento e perfino dall’affetto che provano per noi. Nonostante ciò, non è necessario affrontare tutto da soli. Possiamo farlo in due.
Se ci si rende conto che le soluzioni che si stanno adottando per affrontare un momento difficile non promuovono cambiamenti positivi, può essere utile rivolgersi ad uno specialista, psicologo e psicoterapeuta, che metta a disposizione le sue competenze per aiutare la persona, la famiglia o la coppia a comprendere il motivo di tali blocchi e per trovare insieme il senso di tale malessere, al fine di risolverlo.

Stacks Image 4896432
La terapia di gruppo

La psicoterapia di gruppo è un assetto molto dinamico rispetto al  rapporto uno ad uno terapeuta-paziente. I membri del gruppo si stimolano reciprocamente a gestire i loro problemi e a crescere psicologicamente.
Il gruppo è uno strumento per affrontare più velocemente i propri limiti sperimentandosi nella relazione con gli altri. Crea un rapporto nel tempo tra i partecipanti che rafforza ognuno di loro. Il gruppo è un grande aiuto soprattutto per i pazienti che hanno necessità di raggiungere maggiore autostima o che hanno un forte bisogno di uscire da forme di isolamento.
Terapia di Gruppo e Individuale possono essere realizzate insieme o in sequenza, in base ai bisogni specifici del paziente.
La terapia di gruppo funziona poiché può offrire maggiori stimoli al paziente in minor tempo (e con costi minori). Ascoltando gli altri può imparare dalla loro esperienza, può sperimentare la propria empatia.
Parlando davanti agli altri ricevendo sostegno può ottenere la fiducia necessaria a formare nuove e positive abitudini.
La terapia di gruppo è un’occasione per “sperimentare” subito quelli che saranno i miglioramenti ottenuti tramite la terapia nel mondo reale, utilizzando inizialmente un contesto protetto e pacifico, in cui si può ancora “inciampare” senza il timore di essere giudicati.
In alcuni casi, specialmente quelli che riguardano problemi di dipendenza (dal cibo, dalle droghe, dal gioco, etc.) la psicoterapia di gruppo è considerata un trattamento di elezione, che velocizza notevolmente il miglioramento dei sintomi.
Come accennavo sopra, un valore aggiunto delle psicoterapie di gruppo è che sono più economiche rispetto a quelle individuali.

DETRAZIONE COSTI DELLA TERAPIA

Le spese sostenute per le sedute, se appositamente documentate, possono essere interamente portate in detrazione al capitolo “spese mediche e sanitarie”, fino ad un tetto massimo di €15.493,71 all’anno. Il terapeuta rilascia apposita fattura attestante l’importo della sua tariffa, i suoi dati fiscali e quelli di iscrizione all’albo degli psicologi. Non si possono detrarre spese di sedute svolte con persone non regolarmente iscritte all’albo.


Psicoterapia a Firenze
Sono psicologo psicoterapeuta, esercito la mia attività a Firenze Nord in Via Frà Filippo Lippi 4R e a Firenze Centro, in Borgognissanti 8.
Svolgo psicoterapia individuale, di coppia, familiare e psicoterapia per adolescenti. 
Se cerchi uno Psicologo a firenze, contattami telefonicamente o via email. 
Tutti i colloqui svolti dallo psicoterapeuta avvengono in un regime professionale orientato dal codice deontologico degli psicologi  (codice deontologico psicologi)

Via Frà Filippo Lippi 4, Firenze
Webinar
Image

I gruppi dello studio si spostano online in forma di webinar. Iscriviti alla newsletter se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi eventi

Formazione
alpan

Riservato a Psicologi e Psicoterapeuti.

Un approfondimento sull'Internal Family System, a cura del dott. Davide Musian

Gli incontri hanno cadenza bisettimanale

Per informazioni su come partecipare scrivete a studioalpan@gmail.com

Formazione
alpan

Riservato a Psicologi e Psicoterapeuti.

Gruppo di lavoro e intervisione. Numero posti limitato. Gratuito.

Gli incontri hanno cadenza bisettimanale

Per informazioni su come partecipare scrivere a studioalpan@gmail.com


© Sito Web realizzato da coppolaelisa.com